Estremamente facili da fare, ma appetitose e uniche, queste barrette di cioccolato al matcha (cioccomatcha?!) saranno un regalo perfetto per tutti gli amanti del tè verde. Puoi sperimentare con le guarnizioni e sceglierle secondo le preferenze della tua dolce metà! Che ne dici di iniziare con uno dei nostri preferiti, i pistacchi salati? Si sposano benissimo con il sapore intenso del matcha e la dolcezza del cioccolato bianco.

Barrette di cioccolato matcha fatte a mano

Ingredienti:

  • 200 g di cioccolato bianco*
  • 1-2,5 cucchiaini di Moya Matcha Daily (puoi usarne un po’ di più se ti piace il sapore forte del matcha)
  • 50-100 g di pistacchi salati, pesati e sgusciati
  • o qualsiasi altro tipo di guarnizione

* Scegli il cioccolato migliore – la qualità e il gusto del cioccolato sono fondamentali per la riuscita di questa ricetta. Assicurati che contenga grasso di cacao naturale, non sostituti.

Preparazione:

Preparare uno stampo o un piatto, dove il cioccolato si solidificherà – qualcosa di leggermente più grande di una normale tavoletta di cioccolato. Se non hai uno stampo speciale per cioccolatini, puoi usare uno stampo per plumcake o una scatola di plastica. Foderare lo stampo con la carta da forno.

Fare sciogliere il cioccolato a bagnomaria. Una volta sciolto, toglierlo dalla pentola e farlo raffreddare per un minuto. Poi, mescolando costantemente con una frusta, setacciare il tè nel cioccolato. Inizia con una piccola quantità di matcha (ad esempio 1 cucchiaino), assaggia e, in caso, aggiungine altro fino ad ottenere il sapore giusto per te.

Quando il composto è verde ed uniforme, versa il cioccolato nel piatto che hai preparato. Ricoprirlo con i pistacchi tritati (la quantità è a tuo piacimento). Incorporarli delicatamente nel cioccolato. Altre idee per la guarnizione sono : mirtilli secchi, semi di zucca e polline d’api, bacche di goji con scaglie di cocco o fiocchi di mandorle tostate e sale marino. Non ci sono limiti alla fantasia (ovviamente puoi anche gustarlo al naturale)!.

Lasciare la barretta di cioccolato a solidificare a temperatura ambiente per 4-5 ore minimo. Non mettere il cioccolato nel frigorifero, poiché la differenza di temperatura potrebbe essere troppo grande, il che potrebbe creare una superficie dall’aspetto opaco e polveroso o altri problemi. Una volta solidificato, taglialo a pezzi e goditelo! O incartalo e fai una sorpresa ad una persona a te cara!

Carrello della spesa
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti
0